WTS Amburgo: Fabian conquista punti preziosi in vista di Tokyo 2020

WTS Amburgo: Fabian conquista punti preziosi in vista di Tokyo 2020

Nonostante una gara particolarmente veloce, non più così adatta alle sue caratteristiche, Alessandro Fabian chiude al 17esimo posto la gara di World Triathlon Series di Amburgo e conquista punti preziosi per la qualificazione olimpica.

ENDU

08 Luglio 2019

0

Si tratta di un buon piazzamento per il triatleta padovano, reduce da due gare poco convincenti, segno dell’ottimo lavoro svolto in allenamento, ma anche della sua grande tenacia.

Il gradino più alto del podio è andato all’australiano Jacob Birtwhistle, già secondo nell’ultima competizione.

“Finalmente il lavoro che sto facendo comincia a dare i frutti, la gara è stata molto veloce, come d’altronde si è sempre distinto il circuito di Amburgo. È stata tirata fin dalle prime battute ma sono soddisfatto di come l’ho gestita. Nel nuoto ho cercato di rimanere davanti e sono uscito a pochi secondi dal primo, in bici ho cercato di risparmiare più energie possibili, anche se è stata una frazione molto impegnativa, caratterizzata da qualche caduta grave che ha coinvolto diversi atleti. Per fortuna questo incidente non ha compromesso la corsa, dove sono andato abbastanza bene”.

La gara di Amburgo su distanza sprint è stata la sesta tappa delle World Triathlon Series, la più antica e la più veloce di tutto il circuito. Ha visto Fabian sfidare i suoi avversarsi su 750 metri di nuoto, 5 km di corsa e 20 km in bici lungo il centro cittadino di Amburgo.

“Inizio a vedere o risultati dell’impegno profuso in questi mesi – ha proseguito Fabian – e anche se ci sono molti aspetti ancora da perfezionare. Però sono molto soddisfatto perché questa competizione è andata in una direzione diversa rispetto alle precedenti di Yokohama e Leeds”.

Da oggi il campione padovano si sposterà a Flagstaff, in Arizona, per un nuovo training camp, da dove preparerà il prossimo impegno di WTS in Canada (Edmonton, il 20 e il 21 luglio) e il Test Event di metà agosto (Tokyo, 17 agosto).