Trail Percorsi e Tool

Trail Percorsi e Tool

Per fare trail ci vuole un pizzico di follia, del buon tempo, gambe, fiato e tanta passione. Però anche la tecnologia può aiutarci a godere appieno di questo meraviglioso sport.

Riccardo Mares

15 Settembre 2020

4

Da qualche mese mi sono avvicinato più seriamente al mondo del trail, approfittando dei weekend più liberi da partite del bimbo e della vicinanza rispetto a casa mia e all’ufficio dei meravigliosi Colli Euganei.

Il mio animo nerd però non può essere sempre tralasciato e così, tra una lettura sul mondo dei sentieri, una bella infangata e qualche perdita in mezzo al sottobosco, ho cercato dei tool che potessero essermi amici per la pianificazione e la gestione del percorso.

Tool per creare GPX

Il primo grande amico è OnTheGoMap, che già ho accennato in un altro post riguardante la corsa e la fantasia.

È davvero semplicissimo da usare:

  • Selezioniamo il nostro mezzo di trasporto (ovviamente omino a piedi per il trail)
  • Iniziamo a mettere i puntini sulla mappa, scegliendo se permettere al software di trovare il percorso migliore o a “mano libera”
  • Analizziamo distanza e pendenza
  • Esportiamo in formato GPX oppure salviamo il link di condivisione (anche accorciato)

Volendo possiamo passare dalla visualizzazione a mappa, alla visualizzazione satellitare. Secondo la documentazione ufficiale e le FAQ al momento disponibili, non è possibile modificare o esportare un tracciato partendo da un link di condivisione. Io – fossi in voi – proverei a prendere la URL (estesa) di condivisione, togliere “context=share” quindi ricaricare la pagina… shhh è un nostro segreto!

OnTheGoMap: Colli Euganei Trail

Nell’immagine un percorso fatto totalmente a caso nei Colli Euganei, per il quale mi autosollevo da qualsiasi responsabilità…:
https://onthegomap.com/s/i4lumgtd 

Salvavita durante il percorso: Mappa Interattiva

OsmAnd: Trail Mobile AppDopo aver provato diverse applicazione per la lettura dei GPX mi sono fermato ad OsmAnd. Secondo me rappresenta uno dei più completi software di mapping & tracking, basato sulle mappa di Open Street Map.

Principali funzioni indispensabili:

  • possibilità di avere varie modalità: normale, piedi, bici, …
  • possibilità di scaricare le mappe offline (ricordarsi di selezionarle come fonte!)
  • possibilità di impostare la visualizzazione a rotazione in base alla bussola
  • possibilità di caricare uno o più gpx insieme

Personalmente ritengo che sia più che sufficiente per renderlo un software affidabile e veloce. L’unica vero neo è che l’usabilità è stata un po’ dimenticata: l’app diciamo che non è simpatica subito ma ci si abitua e una volta fatti i settaggi corretti tutto è molto più facile.

Per approfondire consiglio vivamente questa guida assolutamente completa, per configurare al meglio l’app e poi dimenticarsene e godere semplicemente di quanto bene funziona:
https://osmand.net/features/map-viewing 

Mappe al polso

Molti sportwatch di nuova generazione consentono di poter avere indicazioni dei percorsi direttamente al polso. Personalmente ho un Garmin 245: parliamo di un prodotto nato per il running, ma che comunque da la possibilità di avere la navigazione. Nel mio caso non ci sono mappa, ma semplicemente il tracciato con una linea,  l’indicazione di quando svoltare se il GPX è fatto bene (se fatto con OnTheGo sempre) e l’indicazione se si è fuori percorso. Modelli più blasonati, studiati per il trail running e l’escursionismo, permettono invece di avere mappe complete anche offline.

A me la traccia che ho al polso mi basta, poi se ho momenti di dubbio apro il telefono (sempre con me) e controllo la mia posizione con OsmAnd e le mappe offline.

Se poi volete essere strasicuro di non perdervi, ben mi sa che l’ultima spiaggia sono le mappe Tabacco, considerate da tutti il massimo per affidabilità… funzionano anche senza batteria, se c’è luce :)

Idee per percorsi e ambienti

Anche in questo caso la quantità di materiale online è davvero immensa. WikiLoc è sicuramente un database infinito di percorsi, suddivisi per regione e con la possibilità di filtrare per lunghezza, ascesa (d+), difficoltà e quant’altro.

Un altro sito molto ricco è francese e si chiama TraceDeTrail e si possono trovare anche percorsi ufficiali di importanti gare di trail, tra cui la mitica Eroica sul Monte Grappa (link).

Segnalo inoltre PeakLens, indicatami dall’amico Alessio: un’app di realtà aumentata che permette di conoscere meglio le montagne circostanti e anche di scattare foto arricchite di ulteriori dettagli.

Tu da che sito cogli l’ispirazione?

…ma perdersi?

Non preoccuparti, ci si riesce sempre: basta volerlo o un attimo di distrazione ;)