SALOMON – ASF4.0

SALOMON – ASF4.0

SALOMON, azienda Francese, sposta parte della produzione in Francia. “Advanced shoes factory” attiva dal 2021.

Filippo Tommasini

08 Ottobre 2020

0

La Pandemia ha lasciato segni importanti, per lo più negativi ma ci sono anche aspetti che possono essere considerati positivi.

I limiti imposti hanno avuto grosse ripercussioni sui trasporti e alcune aziende in mezzo a questa crisi sono riuscite a trovare nuovi stimoli per riorganizzare la propria produzione.

È il caso di SALOMON, azienda francese conosciuta per la produzione di articoli outdoor, che ha deciso di creare uno stabilimento vicino alla propria sede ad Annecy (Francia).

Il progetto è nato da una Partnership con Chamatex società di produzione con sede a Ardoix a soli 200 km da Annecy.

Questo nuovo stabilimento, definito: advanced shoes factory 4.0, sarà altamente automatizzato, semplificando il processo di assemblaggio, così in grado di competere con i costi di produzione asiatici.

 

I vantaggi sono sia dal lato ambientale che dal lato economico.

  • Salomon ha assunto impegni importanti come la riduzione del suo impatto di carbonio del 30% entro il 2030 e la neutralità delle emissioni entro il 2050. Con la possibilità di produrre direttamente in Francia ovviamente l’impatto ambientale sarà minore, verrà prodotta meno Co2 considerando che non ci saranno scambi con l’estero.
  • Verranno inoltre creati nuovi posti di lavoro in Francia.
  • Essere più vicino ai clienti in modo da rispondere alle loro esigenze in tempi brevi. Maggiore velocità di immissione sul mercatoe maggiore reattività alle esigenze locali come potenziali carenze di stock nel mercato europeo.
  • I vantaggi saranno anche sulla ricerca e sviluppo, grazie alla possibilità di produrre in tempi brevi si potranno sviluppare con maggior facilità nuovi prototipi.