Rudy Project Spinshield, performance a prescindere.

Rudy Project Spinshield, performance a prescindere.

Rudy Project Spinshield non nasce per essere un occhiale performance sportiva, siamo sicuri? Dipende dal punto di vista…

Andrea Toso

16 Ottobre 2020

0

In un mondo di occhiali per lo sport davvero vastissimo c’è un’azienda italiana che ha le idee molto chiare sulla destinazione d’uso dei propri, tanto che cercando i  Rudy Project Spinshield sul loro sito ci si trova spiazzati.

https://www.rudyproject.com/it/it-it/prodotti/occhiali-active-lifestyle/spinshield.html?code=SP724047-0000
https://www.rudyproject.com/it/it-it/prodotti/occhiali-active-lifestyle/spinshield.html?code=SP724047-0000

Spiazzati perché aprendo il sito sotto la voce “occhiali performance” non si trovano il modello di Rudy Project Spinshield, nuovo occhiale dal look decisamente sportivo e trasversale.
Questo perché la filosofia di Rudy Project ha dei dettami molto precisi, l’occhiale performance deve avere delle caratteristiche precise: regolazioni di nasello, stanghette regolabili, aereazione per le lenti anti-appannamento, la possibilità di cambiare la lente da specchiata a fotocromatica, “bumper” protettivi per ridurre il possibile danno al volto da incidente o caduta.

Quindi in quale categoria di utilizzo nascono questi nuovi Rudy Project Spinshield?

Beh, per la filosofia di Rudy vengono inseriti nella categoria Active Lifestyle; il direttore marketing Simone Barbazza, socio e erede con il fratello Cristiano del founder Rudy, spiega che la categoria contempla sempre la vita sportiva,  occhiali e lenti che possono e devono essere usati sia nel tempo libero che nello sport non agonistico, ma che non garantiscono tutte le caratteristiche sopraelencate performance di comfort e protezione.

Con il Rudy Project Spinshield quindi si sceglie un occhiale con un design modernissimo e l’anima comunque performance che può essere utilizzato il qualsiasi momento della propria giornata, che si stia pedalando o correndo, quanto sciando o facendo una passeggiata nel tempo libero, con una lente cilindrica panoramica che protegge gli occhi donando ampia visione periferica. I terminali delle stanghette sono in gomma morbida per ottenere un ultra grip, come pure i naselli, stabilità sul volto aiutata dalla geometria delle stanghette Pro Fit, disegnate per non creare compressioni e fastidi su orecchie né capo quando lo Spinshield è indossato.

Appariscenti sicuramente nel loro look moderno, i Rudy Project Spinshield sono impreziositi con una fascia colorata sulla montatura che richiama il look racing anni 80.

Le lenti montate sono RP Optics Multilaser specchiate che garantiscono una visione nitida in ogni ambiente.

Ed effettivamente nel test ciclismo effettuato non si è rimpianto in alcun modo i modelli performance come il Cutline o l’Impact, la luce in una giornata variabile ha fatto sì che ci si dimenticasse prestissimo di avere un occhiale addosso per la leggerezza e comfort, non ci sono stati episodi di appannamento nelle pause, anche a velocità medio alte c’è sempre stata protezione totale per gli occhi, quindi sul singolo periodo non si è notata differenza.
Certo per chi esce 365 giorni l’anno sa che poter mutare la lente in trasparente o fotocromatica, poter cambiare look con colori diversi dei bumper, micro-assestamenti dei naselli e delle stanghette diventano dei valori aggiunti, ma non per questo lo Spinshield è da considerare un occhiale lontano dalla performance.

Il peso per Rudy Project Spinshield è di soli 26 grammi, disponibile in 6 diverse combinazioni colore ed un prezzo tra i 109,00 e 139,00 euro a seconda del modello, un completamento ad una gamma di occhiali dal gusto sportivo, ma che possono essere abbinati anche nel look quotidiano.

RidetoZero è la nuova visione che anima ogni azione della Rudy Project. Un’azienda con lo sport nel  DNA e consapevole che il cambiamento climatico ha generato sfide che vanno affrontate fin da subito. L’obiettivo è salvare il nostro pianeta, elemento vitale per l’individuo e per poter dare sfogo alla comune quanto innata passione per lo sport. Per questo Rudy Project ha deciso di abbracciare la filosofia RidetoZero e si impegna a ridurre l’impatto ambientale di prodotti, progettazione e processi organizzativi Rudy Project.