Nuotare fa bene? Scopriamolo assieme.

Nuotare fa bene? Scopriamolo assieme.

Nuotare è davvero un buon allenamento?

ENDUswim

09 Aprile 2019

0

“Nuotare fa bene?” “Nuotare è sano”, “Nuotare è il miglior allenamento “, “Nuotare è lo sport più sicuro” … ma lo è davvero?

Dato che queste domande emergono spesso ho deciso di mettere insieme tutto ciò che sappiamo, con tutti i pro e i contro.

ATTENZIONE SPOILER: Ci piace e crediamo che sia quasi per tutti :)

Per rispondere alla domanda se nuotare fa bene, dobbiamo prima di tutto analizzare quali sono i benefici del nuoto

Nuotare fa bene perché è un allenamento completo del corpo. 

Il nuoto utilizza tutti i muscoli del corpo, quindi sia che nuoti dolcemente a rana oppure a farfalla, otterrai un allenamento completo. Inoltre, facendo esercizio in acqua, il tuo corpo lavorerà di più, quindi 30 minuti in una piscina valgono 45 minuti di attività a terra.

Nuotare fa bene perché è un toccasana per  il benessere generale.

Bastano anche 30 minuti di nuoto 3 volte alla settimana, unitamente ad una dieta sana ed equilibrata per mantenersi in forma e in salute, conservando un atteggiamento mentale positivo.

Nuotare fa bene perché contribuisce ad eliminare lo stress

Qualunque sia la tua ragione di stress: lavoro, figli, il capo in ufficio, le tasse, tutti abbiamo momenti in cui vogliamo solo e semplicemente URLARE. Bene, l’aiuto è a portata di mano. Nuotare regolarmente può abbassare i livelli di stress, ridurre l’ansia e la depressione e migliorare il sonno. Per sentire i benefici non è necessario martellare la corsia alla ricerca del record olimpico, basta una leggera nuotata.

Nuotare fa bene perché brucia calorie

Udite udite, il nuoto è uno dei modi più efficaci per bruciare calorie (da domani tutti in piscina!). Una nuotata può bruciare più di 200 calorie in appena mezz’ora, più del doppio di una camminata.

Nuotare fa bene perché riduce il rischio di malattie

Oltre ad essere una grande forma di esercizio cardiovascolare, nuotare solo 30 minuti a settimana può aiutare a difendersi da malattie cardiache, ictus e diabete di tipo 2.

Nuotare fa bene perché non impatta sulle articolazioni 

L’acqua supporta fino al 90% del peso corporeo, quindi, se hai problemi articolari, stai recuperando da un infortunio, nuotare è un modo brillante per rimanere attivo.

Nuotare fa bene perché aumenta i tuoi livelli di energia

L’inattività è spesso responsabile della mancanza di energia delle persone. Anche solo 30 minuti di nuoto 3 volte a settimana possono aumentare i livelli di energia attraverso un aumento graduale del metabolismo.

Ultimo ma non certo meno importante degli altri motivi riguarda studi condotti dall’Università della Carolina del Sud sulla longevità. Dagli studi condotti emerge che il nuoto produca e maggiore salute e longevità rispetto ad altri sport. I ricercatori dell’Università della Carolina del Sud hanno esaminato 40.547 uomini, di età compresa tra 20 e 90 anni, per oltre 32 anni. I risultati hanno mostrato che coloro che nuotavano avevano un tasso di mortalità inferiore del 50% rispetto a corridori, camminatori o uomini che non si allenavano. [1]

 

 [1] Dive into Longevity