Nike Trail Pegasus 2, non 37.

Nike Trail Pegasus 2, non 37.

Pegasus sì, ma niente a che vedere con la scarpa da strada uscita un mese fa, ma un modello che mantiene il nome solo per la volontà di nominare una scarpa ad uso quotidiano, con un comfort ottimale.

Andrea Toso

08 Luglio 2020

0

Leggi Nike Trail Pegasus e inizi subito a pensare al modello modificato per la montagna della Nike Pegasus 37 testata un mesetto fa come accade con la 36, ma già dal nome si abbandona la storia nata dall’83 per reiniziare un cammino partito lo scorso anno.

Nike Trail Pegasus Trail 2 è un progetto a sé stante che utilizza il nome della sorella da strada giusto per delineare il campo giochi: una scarpa quotidiana per il trail running.

E se la Pegasus Zoom 37 abbraccia il progetto React come ammortizzazione utilizzando anche il cuscinetto Air Zoom come propulsione, sulla Nike Trail Pegasus sparisce quest’ultimo andando ad utilizzare la schiuma React in maniera totale, con una calzata che ricorda forse più le Nike React Infinity Run ma tutt’altra tomaia ovviamente.

Partiamo proprio a parlare della tomaia, che nella versione uomo si presenta giallo verde con una pseudo ghetta turchese che unita alla linguetta isola il piede da buona parte della terra e sporco che potrebbero entrare nella corsa su sterrato. La tomaia gialla disegna le zone di traspirazione e di drenaggio dell’acqua in caso di guado, coadiuvata dai fori sulla linguetta in neoprene leggero, le zone verdi in tessuto delineano le zone più rigide, sottoposte a stress maggiore, cucite attorno all’allacciatura e sulla conchiglia del tallone.

A tutelare il tendine di Achille, subito sotto alla pseudo ghetta, si trova il morbido cuscinetto già presente nei modelli a calza come le Fly 3 e in costruzione leggermente diversa anche nelle Pegasus 37, la personale sensazione è più da modelli di alta gamma. Si perde quindi la “punta” che si trova sul modello stradale per non comprimere il tendine, ma la calza azzurra svolge ugual servizio.

Dicevamo che ricorda in qualche modo la React Infinity Run, sia per il volume dell’intersuola che “deborda” notevolmente dalla tomaia per garantire stabilità nella corsa su sconnesso che per il tipo di risalita della suola in punta dal fondo drop, che rimane 10 mm. L’intersuola della Nike Trail Pegasus 2 diventa totalmente in schiuma React che garantisce l’ammonizzazione necessaria e regala la fluidità necessaria alla reattività sullo sconnesso, lasciando al 2019 la schiuma Cushlon.

Ma la grandissima differenza tra le Nike Air Zoom Pegasus trail 36 e le Nike Trai Pegasus 2 sta nel battistrada: la suola nasce in tutto e per tutto per il trail e abbandona il disegno classico delle Pegasus con disegni waffle a diversa densità, ed abbraccia tasselli ad onde “d’urto” direzionali per aumentare il grip in salita quanto in discesa invertendosi nella zona del tallone.
Per massimizzare la spinta della rullata questi tasselli finiscono sulla punta del piede come nel tallone con dei “dentini”.

Come una scarpa trail che si rispetti per la Nike Trail Pegasus 2 la zona delle unghie viene protetta da un prolungamento della suola dall’alluce al quarto dito (che cercando online non ha un nome ufficiale come invece cercano di spacciarci…)

A completare una scarpa che della versione stradale mantiene solo il nome Pegasus, dedicato quindi all’uso quotidiano, andiamo ad analizzare l’allacciatura che mixa 6 fori e 5 passanti (dispari per il centrale alla partenza che regala grande stabilità) , regalando una chicca sull’asola supplementare del buco “in alto” che può essere usata per incrociare i lacci e tenere una maggiore escursione possibile senza fare il gioco con la stringa ripassata nel foro supplementare.
Per accelerare l’ingresso nella ghetta è stato cucita una fettuccia ottima anche per essere appese allo zaino per chi arrampica e le voglia usare per l’avvicinamento, per gare di triathlon offroad e Xterra dato che l’interno seamless è aiutato dalla calza stabilizzante che crea la linguetta azzurra.

Queste nuove Nike Trail Pegasus 2 sono una bella novità per chi voglia avvicinarsi al mondo offroad o cerchi una scarpa allround per allenarsi su terreni quotidiani, non estremi. Il grip c’è ma l’ammortizzazione della schiuma React potrebbe essere eccessiva per chi cerchi una scarpa molto tecnica, quanto amata nella routine quotidiana.

La Nike Trail Pegasus 2 è in vendita dal sito Nike.com per gli iscritti alla community Nikerunning, uscirà nei negozi al prezzo di €131,00 il 16 luglio.