New Balance Fresh Foam Tempo, Deejay Ten edition.

New Balance Fresh Foam Tempo, Deejay Ten edition.

Mancano pochi giorni alla MyDeejayTen che domenica 11 Ottobre farà correre 15mila persone. New Balance ha dedicato alla DeejayTen la Fresh Foam Tempo, la più leggera del catalogo della factory con i suoi 258 grammi per la taglia standard uomo. Veloce e precisa, soprattutto Deejay!

Andrea Toso

28 Settembre 2020

0

La Deejay Ten come noto quest’anno avrà una storia diversa, diventando come le maggiori gare mondiali un evento virtuale.

Supportata da una app sviluppata in collaborazione con ENDU si svolgerà infatti in un’unica data a livello nazionale, il giorno 11 Ottobre 2020 la MyDeejayTen. Senza scherzarci troppo sarà forse un evento a livello mondiale, dato che i 15mila pettorali previsti, già andati esauriti due settimane prima della corsa, sono stati spediti a tutti i runners fan di radio Deejay, che come ben sappiamo viene ascoltata grazie allo streaming on line nei 5 continenti; vedremo poi dai risultati la mappatura dei fan in Italia, Europa e mondo.

Una novità recente è la presentazione di una scarpa dedicata all’evento, creata in collaborazione con New Balance, partner tecnico di Deejay.
Quest’anno la scarpa battezzata è la New Balance Fresh Foam Tempo, la più leggera del catalogo della factory con i suoi 258 grammi per la taglia standard uomo, che nasce dall’esperienza della Zante Pursuit.

Prima del racconto del test che abbiamo svolto partiamo dai dati tecnici: drop 6 millimetri, flessibilità aumentata rispetto alla Zante del 9%, un aumento della schiuma Fresh Foam del 13,5%, con un ritorno di energia stimato in aumento del 16%.
La New Balance Fresh Foam Tempo trova il suo nome dal materiale usato per l’intersuola, il Fresh Foam X, studiata per ridurre lo stress d’impatto in atterraggio: per questo sono stati disegnati degli esagoni concavi nella parte esterna dell’intersuola con micro intagli laser.

E se queste notizie tecniche possono essere estratte dal sito ufficiale, il test che abbiamo svolto su strada va a scavare ben oltre ai freddi dati tecnici: a parte il lato estetico davvero accattivante, con questo nero e rosso molto race nella versione maschile, bianca e rossa più elegante nella versione femminile, l’intersuola che va sfumando dal rosso al bianco in ambedue le versioni, i lacci logati “run like a deejay” e il logo incastonato nel primo passante, veri plus per i feticisti di Deejay, si è apprezzata subito l’allacciatura molto efficiente. Se nelle scarpe tradizionali il foro passante è unico di ingresso ed uscita, come ad esempio nella sorella da allenamento New Balance 8810 V10, nelle Fresh Foam Tempo per ogni punto di serraggio del piede, il foro è doppio, uno di ingresso e uno di uscita a circa 3mm, fermando il laccio in maniera molto precisa che torna molto utile in una scarpa che vuole far trasmettere ogni watt di sforzo del runner, ogni impulso per alla velocità.
Certo se ci si scalza le scarpe senza slegarle (cosa che va sempre evitata per non danneggiare conchiglia e magari strappare la suola…) piede su piede sarà un minus, ma se si vuole correre forte le scarpe vanno legate bene, poco da fare…
L’altra sensazione immediata è il super grip della suola, che si apprezza già girando per casa prima di partire a correre. Sensazione che viene poi trasformata in efficienza quando si inizia a rullare i passi in corsa: gli esagoni multiformi, differenziati in densità tra avanpiede, tallone e sottopiede, lavorano perfettamente su asfalto e sterrato leggero. Sebbene sia una scarpa per runner alla ricerca della performance e di conseguenza abbastanza leggere abbiamo provato a “tallonare” per capire se possa essere anche adatta a chi sta evolvendo, con buoni risultati. L’aumento della schiuma Fresh Foam X aiuta sicuramente l’assorbimento dell’appoggio, magari non per pesi oltre gli 80 kg, meglio tutelare le articolazioni con un po’ di buonsenso.
La tomaia in trimesh si adatta molto bene al piede, anche grazie all’allacciatura di cui abbiamo già tessuto le lodi, viene aiutata nella precisione dai disegni sul lato del piede che irrobustiscono la struttura traspirante. La struttura si completa sul tallone con la conchiglia esterna da cui sale un’asola che calzarle più agevolmente che strizza l’occhio anche al triathlon, data la leggerezza della scarpa, la traspirabilità, con un laccio elastico ben si adatterebbe alle distanze sprint e olimpiche delle Deejay-Tri, per gli atleti più veloci magari anche un 70.3.

Oltre al lato tecnico c’è anche quello estetico sicuramente, per un test completo le New Balance Fresh Foam Tempo le abbiamo usate anche nel tempo libero, riscuotendo l’apprezzamento di chi abbiamo incrociato, fan di Deejay o meno l’impatto è sempre stato entusiasta.

Se poi si è fedeli ascoltatori di radio Deejay le New Balance Fresh Foam Tempo sono scarpe davvero imperdibili: le potete trovare direttamente dal sito di Cisalfa al prezzo di 88,90 € dal listino iniziale di 130,00 €.

Run like a Deejay!