Marcialonga Craft riserva sorprese. E un pacco gara da non perdere

Marcialonga Craft riserva sorprese. E un pacco gara da non perdere

Che splenda il sole o scenda la pioggia, alla Marcialonga Craft del 27 maggio si correrà senza preoccupazioni, sia per chi è […]

ENDU

10 maggio 2018

0

Che splenda il sole o scenda la pioggia, alla Marcialonga Craft del 27 maggio si correrà senza preoccupazioni, sia per chi è già sicuro di affrontare il mediofondo di 80 km e 1894 metri di dislivello o il granfondo di 135 km e 3279 metri di dislivello, sia per gli indecisi che affronteranno la scelta durante la gara.

Marcialonga Cycling Craft

La “borsa del freddo”, nuova invenzione del comitato organizzatore, consentirà di lasciare il proprio kit con il cambio prima della partenza, il quale verrà portato a cura dell’organizzazione presso il ristoro tra Predazzo e Moena. Una volta completati i primi 80 km della dodicesima edizione, i concorrenti che decideranno di cimentarsi sulla distanza più lunga avranno la possibilità di cambiarsi in un luogo sicuro in caso di bisogno, prima di proseguire verso altri esaltanti passi dolomitici.

L’elevato standard organizzativo di Marcialonga fa sentire importante l’atleta, a cui non manca nulla per potersi esprimere. Sicurezza in primis, il manto stradale è un bijou nelle valli trentine di Fiemme e di Fassa, presidiando ogni incrocio grazie all’apporto dei volontari, un vero e proprio marchio di fabbrica che accompagna Marcialonga dalla ski-marathon invernale fino alla podistica settembrina, passando per la Craft dedicata ai pedalatori, senza dimenticare i sei sponsor della cooperazione.

Ristori ben forniti, assistenza meccanica e sanitaria lungo i percorsi dopo esser partiti con un buon caffè sorseggiato direttamente in griglia di partenza, ritrovando uno staff esperto di massaggiatori all’arrivo per rigenerare i propri muscoli indolenziti, lasciando in assoluta tranquillità la bicicletta al deposito custodito.

Non ci saranno problemi nemmeno al pasta party, dove si potrà gustare il pranzo con un familiare o un amico, grazie a due buoni pasto omaggio del comitato organizzatore (menù per celiaci su richiesta mandando un’email a info@marcialonga.it entro giovedì 24 maggio).

Come se non bastasse, a condire il tutto ci penserà un sontuoso pacco gara composto da: felpa Craft Sportswear, pasta Felicetti, formaggio Trentingrana, gel e borraccia Enervit, scaldacollo Sorgenia, acqua Recoaro, crema Ozone, lubrificante bici WD-40, partendo più carichi che mai.