Gazzetta MarathOne

Gazzetta MarathOne

Le malattie che andremo ad aiutare attraverso le Charity in questa MarathOne di Gazzetta sono ancora invischiate nel muro del 35mo km.

Andrea Toso

29 Giugno 2020

1

Mancano 4 giorni alla Gazzetta MarathOne, l’evento collettivo organizzato dal quotidiano più letto d’Italia.
Come ovvio e purtroppo ancora obbligato dalle norme di questo periodo, l’evento sarà virtuale: un mix di sport, solidarietà e spettacolo che vedrà amatori e runners in movimento tra  le ore 20 di sabato 4 e le ore 20 di domenica 5 luglio, non importa se di corsa o camminando “ognuno col suo viaggio ognuno diverso”, rimanendo virtualmente connesso al resto della community che si va creando per questa sfida benefica.

L’iniziativa benefica è decisamente ad ampio spettro, ci sono ben 26 charity a disposizione tra cui scegliere per donare la cifra minima di ingresso, fissata in 5 €.

Per partecipare ci sono due modalità: dopo esserti iscritto all’evento Gazzetta MarathOne, puoi partecipare  attraverso smartphone scaricando la app NeverAlone+ e registrando attraverso questa la propria attività, oppure registrando l’attività con il proprio sportwatch se si è già collegati a Strava, ricevendo le info di collegamento alla conferma iscrizione, che avverrà unicamente online con donazione via carta di credito.

Con la conferma d’iscrizione si riceverà un link per scaricare il proprio pettorale digitale personalizzabile, un pacco gara virtuale con coupon e voucher offerti dagli sponsor dell’iniziativa, a conclusione della domenica un diploma di partecipazione digitale personalizzato da scaricare e stampare.

Niente scuse quindi! Un’offerta a portata di tutti, nessun vincolo di ritmo o distanza, nessun campo gara da raggiungere, solo tanta solidarietà per queste charity che abbiamo magari un po’ trascurato in questo periodo ma che hanno sempre bisogno del nostro contributo, del nostro tempo e della nostra attenzione. Se per il Covid 19 siamo sul rettilineo finale della maratona al vaccino, le malattie che andremo ad aiutare con questa MarathOne di Gazzetta sono ancora invischiate nel muro del 35mo km.