Dal 16 al 22 settembre torna la “Settimana Europea della Mobilità…in Bicicletta”

Dal 16 al 22 settembre torna la “Settimana Europea della Mobilità…in Bicicletta”

Anche quest’anno FIAB è in prima linea per portare nelle città centinaia di iniziative nella “Settimana Europea della Mobilità… in Bicicletta” per coinvolgere un numero sempre maggiore di persone, Enti, Aziende e Associazioni a porre attenzione al tema della Mobilità Sostenibile!

ENDU

15 Luglio 2019

0

Il tema di quest’anno sarà #+BICI+SICURI, ovvero la condivisione della strada tra gli utenti e come questa possa migliorare la sicurezza per tutti.

L’hashtag #+Bici+Sicuri non è nient’altro che un breve claim per riassumere quella che FIAB chiama Safety in numbers. In altre parole, più aumentano i ciclisti nel traffico, più cresce la sicurezza stradale per gli utenti, automobilisti compresi. In occasione della “Settimana Europea della Mobilità…in bicicletta” di settembre, FIAB organizzerà anche il sesto Bike to work day previsto per venerdì 20.

Dal 16 al 22 settembre saranno tantissimi gli eventi che in tutta Italia declineranno il tema della mobilità ciclistica e del diritto allo spazio pubblico in modi diversi, con eventi e pedalate organizzate. 

FIAB è promotore della SEM dal 2005 e invita tutti i cittadini a parteciparvi attivamente, iscrivendosi agli eventi o proponendone uno per arricchire il calendario. Sul sito ufficiale della “Settimana Europea della mobilità…in Bicicletta” – parte integrante della cosiddetta European Mobility Week – sono già disponibili alcune idee per appuntamenti bike friendly da fissare in agenda tra il 16 e il 22 settembre. Come la Car free week, la settimana di digiuno totale dall’automobile per provare a spostarsi a piedi, in bici o con i mezzi pubblici. A pochi giorni dalla riapertura delle scuole sarà possibile organizzare iniziative specifiche come lezioni e incontri con gli studenti. Alcune città faranno poi un censimento dei ciclisti.

In attesa della Riforma del Codice della Strada, richiesta più volte da FIAB, la SEM19 sarà un’importante occasione per ribadire quali sono le priorità per rendere le città più vivibili privilegiando le persone, non le automobili. Ne abbiamo parlato anche alla Conferenza Velo-city di Dublino, spiegando come si difendono i diritti dei ciclisti. Per avvicinare sempre più persone alla mobilità attiva è necessario un contenitore di eventi come la Settimana Europea della Mobilità.

Insomma, la SEM19 è l’appuntamento annuale durante il quale la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta dimostra le proprie competenze, il proprio peso sui territori e la propria autorevolezza per mostrare ai cittadini un’idea di Italia diversa. Chiunque voglia candidare un evento come associazione FIAB, azienda, ente o privato deve soltanto registrarsi sul sito ufficiale e caricare il progetto in un giorno a scelta. È disponibile l’intero mese di settembre, il mese della mobilità sostenibile (in attesa che lo diventino anche gli altri 11…).

Fonte: Fiab onlus