Coronavirus, possiamo allenarci come prima?

Coronavirus, possiamo allenarci come prima?

Ben ritrovati alla seconda puntata dello speciale di ENDU dedicato alla pratica dell’attività sportiva nel contesto della diffusione del coronavirus COVID-19.

Patrizia Habarta

03 Marzo 2020

43

Nella prima puntata della settimana scorsa, il Prof. Carlo Federico Perno, Ordinario di Microbiologia e Virologia dell’Università di Milano e Direttore del Dipartimento di Medicina di Laboratorio all’Ospedale Niguarda, ci ha aiutati a fare chiarezza sui principali dubbi circa la natura del nuovo coronavirus e la possibilità di partecipare agli eventi sportivi fuori dalle zone considerate a rischio.

Ma la curiosità dei nostri lettori non si ferma qui. È vero che le temperature in aumento potrebbero aiutarci a contenere il coronavirus? Per un soggetto sano è sempre bene fare attività sportiva? Come ridurre la suscettibilità alle infezioni in seguito a uno sforzo intenso? Allenarsi in gruppo o all’aria aperta è una buona o una cattiva idea? Esiste una formula supplementare contro il coronavirus? Quale può essere il nostro contributo personale per rientrare al più presto in una condizione di normalità? Il Prof. Carlo Federico Perno risponde in modo chiaro e sublime a tutte le nostre domande.

Se avete apprezzato, come noi, l’intervento del Professore, condividete l’articolo con i vostri amici e contribuite alla diffusione di informazioni attendibili e comprensibili a tutti.

Un saluto a tutti gli sportivi dalla redazione di ENDU!