7 spunti per pedalare sotto il solleone

7 spunti per pedalare sotto il solleone

Uscire in bicicletta con i primi caldi è un piacere, dopo mesi di vestiti pesanti e aria fredda e densa, […]

ENDU

08 agosto 2018

0

Uscire in bicicletta con i primi caldi è un piacere, dopo mesi di vestiti pesanti e aria fredda e densa, ma nei mesi di luglio e agosto può diventare un ostacolo per le temperature over 30 gradi se non di più, che unite all’umidità creano un ambiente ostile al gusto di pedalare.

Però sappiamo che rinunciare agli allenamenti o allo svago è una sofferenza, per cui cerchiamo di trovare nuovi spunti per uscire comunque.

1) allenati all’alba.

La notte rinfresca l’aria e nonostante l’umidità rimanga alta il calo di temperatura allevia la fatica, oltre che regalarci nuovi scenari nei soliti giri. Con uno smartphone avremo ora dell’alba in rapide ricerche se non con una app apposita.

2) cerca itinerari ombreggiati

Spostati  con la macchina già in collina per partire con temperature minori. 

3) ricordati di bere

Imposta un cicalino su orologi e dispositivi gps ogni 15 minuti per ricordarci di bere, anche prima di sentirne il bisogno.

4) suddividi il percorso a tappe

Disegna il giro con tappe intermedie in prossimità di fontanelle, scovandone su www.fontanelle.org, e sapendo che in caso di emergenza ci sono chiese e cimiteri che regalano sempre un rubinetto! Macabro ma funzionale.

5) evita abbigliamento a compressione

Evitare abbigliamento troppo compressivo, che se da un lato può alleviare la fatica dall’altro può limitare la circolazione sanguigna e di conseguenza anche la termoregolazione.

6) doppia borraccia

Obbligatoria la doppia borraccia, una con sali ed una di sola acqua, alternando i sorsi da una e dall’altra ogni 15 minuti, se non meno in condizioni estreme. Magari tenendole in frigo fino al momento di partire…

7) continua a rinfrescarti 

Usa la borraccia per bagnarti quando il caldo diventa insopportabile, sul collo, sulle gambe o direttamente sul casco.

Poi facciamo vincere il buonsenso, il riposo sarà comunque allenante è una insolazione la pagheremo ben di più di una giornata off.

Buone uscite!